A Casto, la seconda tappa della bicchiere del mondo di Corsa in montagna

È attesa sulle montagne di Casto la seconda delle tre tappe italiane della Valsir World Mountain Running, la Coppa del mondo di Corsa in montagna.

Il programma

Dopo Premana, dove la gara è stata disputata alla fine di luglio, e prima della tappa di Chiavenna, la montagna valsabbina ospiterà due prove, nel fine settimana del 3 e 4 settembre prossimi. Nella giornata di sabato è in programma il «Vertical Nasego», con 4,2 chilometri di strada e 1.000 metri di dislivello positivo.

La domenica anziché toccherà al «Trofeo Nasego», sulla distanza di 21,5 km, con un strada che per la prima metà prevede salite meno ripide a favore di ritmi più veloci, per poi dare il via alla vera scalata, che culminerà col raggiungimento della vetta, sul crinale sopra il rifugio Nasego.

Ma non è finita: da lì sarà poi tutta discesa spaccagambe fino al traguardo, con passaggi degli atleti a dir poco spettacolari. I migliori di tutto il mondo, per accumulare punteggio in Coppa, cercheranno di mettersi in evidenza per aggiudicarsi un posto ai Mondiali di Corsa in montagna atteso per novembre in Thailandia.