Guida al reggiseno: tanti consigli per scegliere quello che fa per te

Scegliere il reggiseno è molto importante, soprattutto finché il nostro fisico è in evoluzione. Ecco una guida facile e pratica per trovare quello giusto per voi!

Perché è importante scegliere il reggiseno giusto

Il reggiseno è fondamentale, non solo perché sorregge il nostro seno, ma anche perché, proprio per via di questo, influenza la nostra postura. In particolare se il seno è pesante, è fondamentale scegliere un modello che sostenga e contenga, in modo che il peso non si scarichi solo sulle spalle, ma venga correttamente ripartito tra le spalle e il busto. Se invece il seno è minuto, un buon reggiseno può aiutarci a valorizzarlo al meglio.

Attenzione alla taglia e alla coppa

Per scegliere il modello di reggiseno giusto, è fondamentale fare attenzione alla taglia e alla coppa:

La taglia

La taglia si stabilisce prendendo la mistura del giro torace, quindi appena sotto al seno. Questo ci aiuterà a capire la larghezza del modello che ci serve.

La coppa

La misura della coppa viene presa prendendo la misura del giro seno, quindi all’altezza dei capezzoli. Esistono in commercio le coppe differenziate, che sono una combinazione di taglie e coppe (che vanno dalla A alla H o oltre) e che ci permettono  di trovare il modello perfetto per noi.

In pratica

Ecco un campione per farvi capire l’importanza delle coppe differenziate e di come possono vestirci al meglio rispetto alle taglie classiche. Poniamo di persona delle sportive, delle nuotatrici, per campione, e di avere seno giovane: in questo combinazione, potremmo avere una taglia come una terza o una quarta perché il giro torace è ampio e una coppa piccola, come la B. Questo ci permetterebbe di vestire perfettamente il nostro seno, senza persona obbligate ad avere una coppa troppo larga per il nostro seno.

Viceversa, se abbiamo torace minuto, ma molto seno, potremmo avere una seconda coppa C o D: anche qui, avremo un reggiseno in cui la coppa non sarà troppo piccola per il nostro seno e quindi non lo taglierà in modo antiestetico.

Attenzione al materiale
Tessuti leggeri

In combinazione il seno non abbia bisogno di persona particolarmente sostenuto, andranno benissimo anche materiali leggeri come il voile, la seta, il tulle e il pizzo, più leggeri e meno forti.

Tessuti più corposi

I tessuti più corposi come il cotone o la microfibra saranno perfetti per sostenere seni più pesanti e voluminosi. Niente di vieta di scegliere modelli con inserti in pizzo: l’importante è che la costruzione sia realizzata in modo da sostenere il vostro décolleté.

In che occasione lo indosserete?

Anche le occasioni d’uso influiscono sulla scelta del modello di reggiseno:

Da tutti i giorni

Per tutti i giorni, l’ideale sarà scegliere un reggiseno basic, dal taglio semplice e comodo, realizzato in materiali come il cotone o la viscosa, piacevoli da indossare anche tutto il giorno.

Per lo sport

A seconda dello sport che praticate, il reggiseno dovrà assecondare il vostro corpo e i vostri movimenti. In commercio esistono modelli per sport a basso, medio e alto impatto, strutturati in modo da sostenere correttamente il vostro seno in modo che non vi faccia male quando vi muovete.

Non lesinate sulla qualità

Questo punto è fondamentale, ragazze: non lesinate sulla qualità del vostro reggiseno! Meglio averne due da intercambiare, piuttosto che un cassetto pieno, ma di scarsa qualità. Ricordatevi che il vostro seno deve persona sostenuto correttamente in fase di crescita: fatevi affiancare da personale qualificato per la scelta del vostro reggiseno e preferite negozi multimarca, in modo da poter provare modelli diversi con vestibilità diverse a parità di combinazione taglia/coppa. Solo così potrete persona certe di trovare quello giusto per voi!